Incisione su Silenzio


1 min letti

https://youtu.be/SnmBkBvuFaQ

Incisione su Silenzio nasce dalla necessità di evidenziare, attraverso il contrasto e la contrapposizione allo stato di quiete, il rumore in cui le attività antropiche hanno immerso gli ambienti in cui viviamo. L’uomo moderno è oramai assuefatto al frastuono delle città, permeato da un flusso continuo di suoni confusi e indistinti, non percepisce più i fenomeni sonori che lo circondano. L’opera si propone quindi di sensibilizzare il pubblico relativamente al problema dell’inquinamento acustico, strettamente correlato a quello dell’inquinamento ambientale, poiché la presa di coscienza e la consapevolezza di un fenomeno e delle sue conseguenze sono il primo passo verso una gestione ecologica e sostenibile dello stesso. In Incisione su Silenzio sono le perturbazioni sonore che sospendono il silenzio a incidere il foglio di rame e a dare vita all’installazione. Pier Alfeo, attraverso una sapiente combinazione di tecnologia, meccanica ed estetica, sposta quindi sul piano del visibile e del tangibile un problema divenuto altrimenti impercettibile agli altri sensi. Il suono diventa così segno e solco, una traccia consistente per l’impostazione di una svolta Green. 


- - - "Incisione su Silenzio" di Pier Alfeo è stato selezionato per il progetto "Green iDeal" sezione "Dinamic Displays", coordinato da Paratissima e ospitato al Politecnico di Torino dal 12 al 15 novembre 2020 in occasione della prima Biennale Tecnologia. 

http://paratissima.it/green-ideal 

 https://www.biennaletecnologia.it

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.